Nuovo sito per Casa della poesia. Cosa ne pensate? Inviateci un feedback
04/04/2011

che-stiri-rosa-luxemburg-francisca-aguirre Introduzione

Che stiri Rosa Luxemburg Uno straordinario libro di racconti dalla vena autobiografica di una voce essenziale della poesia spagnola della generazione di poetesse nate e cresciute sotto il segno della guerra e della dittatura.
copaguirre3
Che stiri Rosa Luxemburg 2021 978-88-86203-96-8 88 Mediterranea Raffaella Marzano Raffaella Marzano
15,00 €
Comprami
e Leggimi
Sotto il titolo Che stiri Rosa Luxemburg, troverete un libro tanto pieno di ironia civile quanto di intima cordialità. Questo “romanzo breve” strutturato in immagini o racconti, è la seconda incursione della poetessa Francisca Aguirre nella prosa (Specchio, specchio... è stato pubblicato nella collana Mediterranea sempre da Multimedia Edizioni). In una sorprendente combinazione di coscienza di classe e consapevolezza del femminismo, Francisca Aguirre affronta in questo libro la storia dell'intimità di una donna che guarda con gentilezza e sospetto al mondo che la circonda dalle situazioni più quotidiane. Spogliata di ogni grandiloquenza, con un’apparente semplicità, la voce della poetessa Francisca Aguirre racconta e accompagna le vicissitudini vitali di una coscienza femminile nelle sue faccende più quotidiane e nelle sue riflessioni più ambiziose. Lasciando da parte ogni intellettualismo, ogni dogmatismo, ogni sentimentalismo da quattro soldi, e come diceva Dante, abbandonando ogni speranza di salvezza offerta dai discorsi e dalle teorie, Francisca Aguirre abbraccia sogni, utopie quotidiane che possono dare una pausa al complicato e pericoloso viaggio della vita. Che stiri Rosa Luxemburg è un libro disobbediente che rinuncia a false concessioni confortanti eppure offre al lettore il costante conforto della coscienza: una coscienza che, da tutte le sue imposizioni e frustrazioni, offre il sogno dei libri, il sogno della musica, il sogno dei comportamenti – libertà, uguaglianza, fraternità – come consolazione permanente.


- Guadalupe Grande