Nuovo sito per Casa della poesia. Cosa ne pensate? Inviateci un feedback
04/04/2011

it-s-not-love-it-s-love-agneta-falk Estratto

It's not love it's love Le sue percezioni, sia del paesaggio dell'io che del mondo, sono uniche. C'è una giocosità beffarda con il linguaggio e sempre una chiarezza sorprendente, sia che scriva dello Yorkshire, dell'America Centrale o di San Francisco. (Judi Benson)
it-s-not-love-it-s-love
It's not love it's love 2000 88-86203-17-9 128 Poesia come pane Raffaella Marzano Raffaella Marzano
12,50 €

Nessuno Stock

SUSSURRI

Il cielo non è stato mai più scuro
che da quaggiù
su sotto la brughiera
le nuvole si spostano
scompigliano la luce
lacerano le colline
così non sai mai del tutto
quando o dove sei
quassù, coperti dai licheni
grandi segreti sono sepolti
dicono di appartenere al passato
ma il vento li urla
nel futuro
sussurri di piedi di bambini dolenti
per lunghi giorni di lavoro
in assordante silenzio
dietro la pesante pietra dello Yorkshire

*

DUE SOLDATI

Si alzarono dal letto
in tenuta da combattimento
la loro camera da letto l’entrata
di una lavanderia
su Columbus Avenue,
piegarono i loro sacchi a pelo
con cura meticolosa,
e poi il foglio di cartone,
si spazzolarono
nel riflesso della vetrina,
e andarono.
*
IL DOLORE
È sempre vicino al mare
le onde, il temporale.
Pregando che l’acqua salata
allaghi il lungo corridoio
pallido sul nulla.

*

CONGEDO

Quell’inevitabile momento
in cui ti giri, vai via
al suono di un
treno che parte.
L’ultima occhiata alle spalle
il treno prende
velocità mentre tu cominci
a camminare lungo una lingua
di strada nuda.