Nuova collaborazione Casa della poesia e il Fatto Quotidiano
04/04/2011

lettere-da-altre-sponde Introduzione

Lettere da altre sponde L'omosessualità nella letteratura di lingua inglese. Uno studio accurato e carico di humor di Gordon Poole, professore all'Università Orientale di Napoli e attivista per i diritti civili negli States e in Italia.
poole-lettere-da-altre-sponde
Lettere da altre sponde 2023 979–12–80488–15–2 224 I saggi
15,00 €
Comprami
e Leggimi
Questo libro ha inizio da un’ampia rassegna della letteratura omosessuale di lingua inglese dalle origini fino ai nostri giorni per poi seguire il tema come viene diversamente articolato negli scritti di Herman Melville, Oscar Wilde, Norman Douglas, John Horne Burns, William Seward Burroughs, John Rechy e Alan Hollinghurst. Un capitolo tratta la figura della colta mecenate e amica del sottomondo gay di Boston, Elizabeth Stewart Gardner, e del ruolo della Chiesa Episcopale in quel mondo. A Boston, Gordon Poole ha fatto il tassista da giovane e ha suonato il pianoforte in un gay bar. Egli racconta come l’incontro con un romanzo di Hollinghurst gli ha provocato una crisi che rischiava di far naufragare questo progetto.